Paracapezzoli in argento: perché sono una manna dal cielo e quali comprare

In quest’articolo vi parlo di un argomento legato all’allattamento e quindi al dopo parto. Come mi è capitato di spiegare diverse volte, conoscere quali sono le cose più utili, a volte indispensabili, subito dopo la nascita del bebè è fondamentale anche prima del parto.
Adesso che ci sono passata ho capito che la parola d’ordine in gravidanza è organizzarsi! Con il senno di poi, avrei preferito sapere prima certe cose per predisporle al meglio. Per fortuna però che mi sono imbattuta in un’ostetrica molto competente che mi ha parlato dei paracapezzoli in argento, una vera manna dal cielo in allattamento. Vi dico perché e vi suggerisco quali comprare.

L’esperienza dell’allattamento al seno è bellissima ma allo stesso tempo piuttosto tosta. O per lo meno io l’ho vissuta così. E pensate che io sono tra le fortunate che non ha avuto nemmeno una ragade o un ingorgo!

Non so bene come descriverla: io, nei primi mesi di vita della mia bambina, l’ho amata e odiata allo stesso tempo. Ma oggi, che la mia piccola ha quasi un anno e due mesi e che ancora continuo ad allattare, mi guardo indietro ricordandomi con affetto quei giorni tosti ma stupendi. E ripenso: per fortuna che c’erano loro… i paracapezzoli in argento! Credo fossero diventati parte di me 😉


Come dicevo, tra le cose da fondamentali da avere in casa già subito dopo la nascita ci sono proprio i paracapezzoli d’argento.

Paracapezzoli in argento: cosa servono e come funzionano

La funzione dei paracapezzoli in argento è quella di prevenire le ragadi al seno e alleviare il dolore ai capezzoli causato dall’allattamento. 

Ma perché in argento? Perché questo materiale è un antibatterico e un cicatrizzante naturale che è in grado di alleviare il dolore dei tagli e delle ragadi al seno.

I paracapezzoli in argento si indossano appoggiandoli sui capezzoli sotto al reggiseno quando non si allatta.
Per evitare di bagnarmi, a causa del latte, ricordo che sopra di questi mettevo anche le altrettanto preziose e indispensabili coppette assorbi latte.

Dopo la poppata versate una goccia di latte nei paracapezzoli e fateli aderire al capezzolo come una ventosa sotto il reggiseno. Risciacquate il capezzolo prima di allattare.
La loro manutenzione è semplicissima: si lavano con acqua tiepida e sapone neutro.

Vi avverto, non costano pochissimo (generalmente tra i 35 e i 50 euro) ma è un investimento che vale davvero la pena!

Ma quali comprare?

1) Koala Babycare® Coppette Paracapezzoli in Argento puro 999 

Realizzati in Italia in argento PURO 999 trilaminato, sono antibatteriche, disinfettanti e cicatrizzanti. Non contengono nichel, non rilasciano nessuna sostanza nociva e non alterano il gusto del latte. Grazie al loro design anatomico aderiscono perfettamente al seno. Ottima la possibilità che l’azienda dà del “soddisfatta o rimborsata”.

I paracapezzoli Koala Babycare sono in vendita su Amazon.

2) SenoCap Coppette Paracapezzoli Argento 925 

Anche i paracapezzoli in argento 925 SenoCap non contengono nichel, non rilasciano alcun tipo di sostanza nociva e non alterano il gusto del latte. Grazie alla loro forma brevettata aderiscono perfettamente al seno.

I paracapezzoli Senocap sono in vendita su Amazon.

3) Livella Coppette Paracapezzoli in Argento Puro 999

Made in Germany, sono realizzate 100% argento massiccio, queste coppette paracapezzoli in argento puro 999 sono prive di nichel e senza rame.
Peso 3,5 gr. diametro 4,2 altezza 1,0 cm.

I paracapezzoli Livella sono in vendita su Amazon.

 

 


Spero che questa dritta possa esservi utile, per me i paracapezzoli in argento sono stati una vera e propria salvezza!

Lascia un Commento!
Non ci sono commenti

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

SCARICA L'UTILISSIMO CALENDARIO DELLA GRAVIDANZA

Con il Calendario della Gravidanza avrai subito chiaro qual è il mese e il trimestre in cui ti trovi. Quello che stai vivendo è un periodo meraviglioso, che passa davvero troppo in fretta... ecco perché non dovresti perderne nemmeno un attimo!

 

Inserisci qui il tuo nome e cognome e la tua mail per ricevere subito il tuo calendario della gravidanza e  iscriverti alla nostra newsletter periodica contenente news dal blog, consigli e dritte utili per i tuoi acquisti!

You have Successfully Subscribed!